Vi assicuro che il bilancio finisce sempre in passivo. Siamo sempre noi in debito per quello che questi ragazzi ci lasciano”; questa è solo una delle sincere e toccanti testimonianze di coloro che condividono parte del proprio tempo con i ragazzi del campo estivo di Menaggio.

Due settimane intense dedicate al gioco, allo svago, al confronto, ma soprattutto allo stare bene insieme, grazie anche alla collaborazione e impegno dei volontari, quest’anno anche segnalati da BIR (Bambini in Romania), degli educatori e di tutti coloro che si sono attivati per organizzare attività di gruppo e sportive.

I ragazzi ai quali abbiamo offerto questa esperienza in Italia vivono in case famiglia in diversi paesi della Romania. Sono stati abbandonati o allontanati dalle loro famiglie. Non conoscono altra realtà che quella della casa e degli educatori con cui crescono. Questa opportunità è per loro una intesa riserva di energia positiva e di gioia. Possiamo percepire le loro emozioni osservando le immagini delle diverse giornate.

Ci mancherete!