Sos Bambini è sempre stata attiva soprattutto all’estero.  Romania per prima, ma anche Guatemala Haiti Brasile. L’Italia però sta diventando la nostra priorità, con la crisi economica, i cambiamenti sociali, l’integrazione fra culture diverse. Il Covid-19 ha certamente aumentato le situazioni di disagio economico per perdita del lavoro in famiglie monoreddito e ha creato un gap educativo sui bambini non madrelingua italiana nell’accesso alla scuola a distanza.

Per rispondere a questi bisogni sempre più pressanti anche del nostro territorio Sos Bambini ha avviato il progetto Adotta una famiglia. L’individuazione delle famiglie avviene per le zone di Milano e in Lombardia dove Sos Bambini è già operativa con altri progetti; su segnalazione di insegnanti, assistenti sociali, personale medico, centri d’ascolto, altre associazioni presenti sul territorio, parrocchie; direttamente da parte delle famiglie i cui bambini sono già inseriti in nostri progetti.

Lo abbiamo chiamato “Adotta una famiglia”, perché lo scopo è proprio quello non di fornire un aiuto assistenziale, ma organizzativo e materiale, per consentire pian piano a queste famiglie di rendersi più autonome e vivere dignitosamente. lo facciamo con attività di

  • Sostegno ai compiti
  • Accompagnamento a terapie o sport
  • Potenziamento della lingua italiana
  • Acquisto di materiali didattici necessari per la scuola
  • Dialogo con le scuole e i servizi di assistenza
  • Interventi di natura economica per situazioni di urgente necessità

Potete aiutarci finanziando il nostro progetto, partecipando alle nostre iniziative e rispondendo agli appelli che lanciamo anche sulla nostra pagina Facebook