TESTIMONIANZA DEL CAMPO ESTIVO A MENAGGIO 2016

Ciao, siamo Virginia e Martina, quest’anno abbiamo partecipato al campo estivo di Sos Bambini a Menaggio per due settimane.
Il progetto è attivo da qualche anno ed è finalizzato all’accoglienza estiva di una ventina di ragazzi e ragazze provenienti da diverse case famiglia rumene.
Il nostro compito come animatrici volontarie era di cercare di creare un gruppo unito abbattendo la separazione tra i vari gruppi formati da chi già abitava nella stessa casa famiglia. Ovviamente l’unico modo di riuscirci era cercare di coinvolgere tutti il più possibile evitando che qualcuno si isolasse e annoiasse, organizzando attività ricreative mattutine e accompagnandoli nelle varie gite proposte da Sos Bambini durante il giorno, con l’aiuto degli educatori e accompagnatori.
Inizialmente eravamo un po’ preoccupate, nessuna delle due parla rumeno ed entrambe avevamo poca esperienza con gli adolescenti. Poi in realtà, una volta superato l’imbarazzo iniziale, siamo riuscite subito ad integrarci nel gruppo, anche grazie al fatto che molti ragazzi sapevano l’italiano e comunque erano molto disponibili e gentili.
La convivenza è stata impegnativa per il fatto che richiedeva un impegno costante 24 ore su 24 e non c’erano molti momenti di privacy, ma dopo un paio di giorni questi aspetti passano in secondo piano e non ci fai più caso.
E’ stata una bella esperienza per entrambe, ci siamo molto divertite, abbiamo organizzato tornei, giochi di vario tipo, fatto gite, nuotato, ballato, condiviso momenti di festa e di dialogo.
Alla fine ci sentiamo di dire che si è creato un bel gruppo, unito, in cui tutti hanno fatto amicizia, nessuno era escluso e si sono creati legami che superano tutt’ora le distanze.
Vorremmo ringraziare Sos Bambini per averci dato la possibilità di partecipare a questo campo ma  più di tutto vorremmo ringraziare e mandare un saluto speciale ai ragazzi che hanno condiviso con noi due settimane intense.
Non sappiamo se siamo riuscite a rendere l’idea, ma non è facile spiegare in poche righe un’esperienza così. Il senso è che se hai voglia di metterti in gioco per noi ne vale davvero la pena!

Ciao,

Martina e Virginia                                                                                                   Settembre 2016