Anche quest’anno giornate intense e piene di emozioni hanno animato il campo di Menaggio per 20 bambini provenienti da diverse case famiglia della Romania. Ci piace pensare che sono tornati più forti e ricorderanno questi giorni nei momenti più difficili della loro crescita. Sos Bambini cerca di essere la loro famiglia e uno degli obiettivi delle vacanze in Italia è proprio quello di aiutarli a crescere confidando in noi, gruppo volontari affiatati e con la voglia di donare un po’ del proprio benessere a chi non ha avuto le stesse fortune.

È stato bello vedere i bambini sorridere raggianti per aver raggiunto piccoli traguardi: superare la paura dell’acqua, imparare a dire come posso aiutarti, vedersi belli allo specchio dopo un taglio di capelli…insomma, alzare la testa e per un momento lasciarsi alle spalle una vita piena di brutti ricordi.

Hanno fatto tante cose, grazie ai mitici volontari di BIR e alle diverse iniziative proposte dai sostenitori in loco: C’è chi ha comprato scarpe nuove a tutti, chi aiutato a preparare la cena, chi ha portato questi bambini in gita, in barca, persino in visita alla prestigiosa scuola di Canottaggio dove hanno potuto incontrare il campione del mondo Under23 della Canottieri Menaggio, Lorenzo Fontana!

Abbiamo anche proposto loro momenti di riflessione e prevenzione: ci ha fatto visita Michelangela Barba, fondatrice dell’associazione Ebano. E con lei e le ragazze più grandi abbiamo parlato di tratta delle donne: una nuova forma di schiavitù che si basa sulla costrizione alla prostituzione di giovani ragazze, convinte da organizzazioni criminose a lasciare il loro Paese.

Anche loro hanno regalato tanto a noi, la loro presenza e il loro entusiasmo per questa esperienza ben diversa dalla loro quotidianità ci ha riempito il cuore di dolcezza.